Solidarietà alla popolazione colpita dal terremoto del 24 agosto 2016

Solidarietà alla popolazione colpita dal terremoto del 24 agosto 2016

 

E’ partita la gara di solidarietà del Comune di Cadeo e degli altri Comuni dell’Unione della Via Emilia Piacentina, coordinata dall’ANCI e dalla Protezione Civile, per portare aiuto e soccorso alle popolazioni colpite dal terremoto del centro Italia. 

Si invitano i cittadini, gli enti del territorio, le imprese, il sistema creditizio, le associazioni, a dare un segnale concreto di solidarietà. 

Le risorse raccolte saranno utilizzate per gli interventi che verranno attivati nei prossimi mesi in coordinamento con la Protezione civile. 

Come prima azione utile e consigliata è stato aperto un conto corrente denominato ANCI – Emergenza Terremoto Centro Italia per coordinare la raccolta delle risorse da destinare alle attività di ricostruzione. Queste le coordinate IBAN: IT27A 06230 03202 000056748129 

Anche la Regione Emilia Romagna, tramite ANCI ha attivato l’IBAN “Emilia Romagna per sisma Centro Italia”. Il conto corrente da utilizzare per le donazioni è intestato alla Agenzia Protezione Civile Emilia-Romagna: IT 69G0200802435000104428964

Causale: Emilia Romagna per sisma Centro Italia 

L’Associazione Nazionale Piccoli Comuni d’Italia ha a sua volta attivato, altresì, il seguente conto corrente:

IBAN IT 95 G 02008 05154 000104428055

Intestazione: Fondo solidarietà per comuni terremotati agosto 2016 

Il Dipartimento della Protezione Civile Nazionale ha anche attivato un numero unico per gli sms solidali per eventuali donazioni telefoniche. Il numero unico è 45500

I Comuni della Via Emilia Piacentina si sono coordinati con la Protezione Civile e comunicheranno alla popolazione quali generi serviranno appena arriverà la richiesta.

La Protezione Civile coordinerà al momento opportuno la fase di consegna del materiale che verrà effettuata grazie anche al contributo di autotrasportatori volontari. 

I Sindaci dei Comuni di Cadeo, Alseno, Fiorenzuola d’Arda e Pontenure ringraziano fin da ora tutti coloro che vorranno unirsi alle iniziative attivate.

Ultimo Aggiornamento: 27/08/2016 12.57.18